Non per noi, ma per gli Altri

Regala una Visita Medica a chi ne ha bisogno!

In Italia siamo tutti abituati che in caso di problemi di Salute ci rivolgiamo al Servizio Sanitario Nazionale.

Diamo per scontato che ci sia posto per tutti, che se ho bisogno tanto in qualche modo mi aiutano e che tutti vengono curati senza distinzione e discriminazione.

Questa è la nostra convinzione fino a che non ci troviamo di fronte alla realtà.

La realtà è che quando dobbiamo fare una visita, spesso le attese superano il mese, in tanti casi anche i 6 mesi o un anno!!!

Probabilmente per la maggior parte di noi quando ci dicono che ci sono mesi di attesa ci rivolgiamo al privato e in pochi giorni riusciamo a fare la visita anche se costa molto di più.

Probabilmente per la maggior parte di noi non è un problema pagare qualche centinaio di euro per una visita specialistica o un accertamento, ma...

Ma c'è un grande MA!

Infatti in Italia negli ultimi anni ci sono stati 12 milioni di italiani che hanno rinunciato alle visite mediche di cui avevano o hanno estremo bisogno ed urgenza!

Perché accade questo?

Accade perchè ci sono tempi di attesa troppo lunghi, perchè ci sono persone che faticano ad arrivare a fine mese e non possono permettersi ne di aspettare mesi per una visita, ne di pagare qualche centinaio di euro per farla tramite il servizio sanitario privato.

Nel 2017 nasce il progetto "La Banca delle Visite" con l'idea di aiutare proprio queste persone ad effettuare visite che probabilmente non potranno fare mai o le potranno fare dopo mesi quando, molto probabilmente, la malattia è già diventata irreversibile o troppo grave per essere curata bene.

Ovviamente non è una vera e propria banca, ma un progetto senza scopo di lucro della "Fondazione Health Italia" che già sostiene e ha sostenuto altri progetti sempre con il principio di aiutare famiglie con difficoltà in ambito sanitario.

La Fondazione è stata costituita per iniziativa di: Società di Mutuo Soccorso MBA Mutua Basis Assistance, Health Italia S.p.A. ed Health Assistance.

Come funziona?

E se applicassimo il concetto del "caffè sospeso" in sanità? 

E se al posto del caffè si rendessero disponibili visite e prestazioni sanitarie per i più bisognosi? 

Da questa felice intuizione nasce "La Banca delle Visite".

"La Banca delle Visite", grazie alle donazioni di privati cittadini e aziende, garantisce a singole persone bisognose e associazioni di volontariato l'accesso gratuito a visite mediche specialistiche e prestazioni sanitarie. 

Fare del bene, fa bene

Banca delle Visite rappresenta quello che è il nostro ideale di aiuto reciproco tra persone. 

Proprio come ad inizio 1.800 le persone decidevano di unirsi in collettivi per sostenersi a vicenda, e proteggere i più deboli.

Siamo onorati di perseguire il loro stesso ideale e lo raccontiamo nel nostro "Museo del Mutuo Soccorso", una rarità ed eccellenza italiana. 

Proprio per far conoscere a tutti i progetti mutualistici e la loro storia, invitiamo anche classi di bambini a cui raccontare le origini del Mutuo Soccorso che sono radicate nel nostro passato italiano.

Come gestiamo ogni singolo euro

Ogni singolo euro donato a Banca delle Visite viene totalmente impiegato per realizzare una rete di supporto che sia in grado di far ottenere visite specialistiche a chiunque ne abbia reale necessità su tutto il territorio nazionale. 

Per poter raggiungere questo obiettivo e diventare una realtà capillare in tutte le province d’Italia, abbiamo creato un sistema per cui il 100% del denaro raccolto viene speso per due finalità complementari.

La prima, e la più importante, consiste nell’erogare prestazioni sanitarie ed a questo destiniamo l’80% dei nostri fondi.

La seconda, non meno essenziale, a cui destiniamo il 20% del capitale realizzato, consiste nell’organizzare attività e incontri di raccolta fondi.

Questo non solo ci permette di aumentare la somma da devolvere alle visite specialistiche, ma concorre a coinvolgere medici e cliniche che vogliano sostenere la nostra causa e offrirci convenzioni agevolate per il costo delle prestazioni. In tal modo siamo in grado di coprire circa il 90% delle richieste pervenute e verificate necessarie.

Cosa è stato fatto fino ad oggi?

In tre anni siamo riusciti a donare ben 1.600 visite aiutando tantissime persone a curarsi.

Quando doniamo una visita chiediamo alla persona che la riceve una video testimonianza. Ovviamente non è obbligatorio.

Perché facciamo questo?

Lo facciamo perchè molte persone ancora non ci conoscono, alcuni non sanno se è vero ciò che facciamo, ma soprattutto molte persone non chiedono aiuto per orgoglio.

Infatti spesso capita di persone che hanno vergogna a chiedere aiuto e noi vogliamo aiutare anche loro.

Con un piccolo gesto puoi cambiare una Vita

L'obiettivo è di arrivare a raddoppiare questi numeri attraverso tre fondamentali canali.

  1. Donazioni
  2. Super Dottori
  3. Filiali 

Già oggi ci puoi aiutare comprando un gadget della banca per tenerlo in casa come ricordo del bene che hai fatto o regalarlo a qualcuno a cui vuoi bene per far conoscere il progetto anche a lui.


Ogni giorno ci impegniamo per donare visite, per trovare #superdottori che vogliano donare visite e #filiali che ci aiutano a raccogliere donazioni.

Aiutaci a fare del bene

Dove puoi trovarmi

Qui troverai tutte le informazioni per contattarmi

 

Riccardo Troiano

socio promotore Health Italia

Ufficio 1

Via di Santa Cornelia 9
00060 - FORMELLO
 3471231160

Ufficio 2

Via Marco Minghetti
20121 - Milano
 3471231160

Per una prima consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento
@
@
@
@